Escursione da Fiè a Castel Prösels
Partite da Fiè di Sopra, passate accanto all'Hotel Heubad e proseguite finché sul lato destro trovate l'indicazione del sentiero n. 6. Il sentiero si snoda tra prati erti fino al Rio di Fiè, lo supera e dopo il ponte gira verso destra. Raggiungete un bivio: sulla destra prosegue il sentiero n. 6, sulla sinistra il sentiero U. Rimanete a destra sul sentiero n. 6, meno ripido, e presto raggiungerete la strada Umes - Presule. Rimanendo sul sentiero n. 6, proseguite tra i prati fino a raggiungere Presule e il suo Castello.

Tempo di percorrenza: 2 ore
Difficoltà:
facile


Sentiero dei masi

Il Sentiero dei masi ha inizio presso Castel Prösels. Seguendo l’indicazione “Oachner Höfeweg”, si oltrepassa l’antica cantina dell’oste (Wirtskeller) e attraverso il bosco si scende a maso Flungerhof. Ora, salendo in un bosco misto e un castagneto, il sentiero raggiunge i masi Tommele Hof e Gmoaner Hof, affacciati sulla Valle Isarco. Oltrepassando i masi Prackfolerhof e Gstatschhof, il percorso attraversa prati e vigneti, poi presso maso Zoarhof incontra la strada e sale ai masi Fronthof e Finger Hof. Ora si scende nel greto del rio Laus, si attraversa un piccolo ponte sospeso e si risale fino alla strada per Tires sull’altro lato del ruscello. Facendo ritorno al punto di partenza (marcatura 5), si passa per la croce Schnaggenkreuz, un’incantevole area panoramica affacciata su Fiè e sul massiccio dello Sciliar.

Tempo di percorrenza: 4:45 ore
Difficoltà : medio

Fonte: www.seiseralm.it